TANTI AUGURI PRESIDENTE...

Fiano Romano, 14 Febbraio 2021

Grande festa per l’Atletica Fiano Romano, presso lo stadio “PERTINI". In occasione della consegna del materiale tecnico per il rinnovo del TESSERAMENTO FIDAL 2021, sempre nel rispetto delle normative anticovid, c’è stata l’occasione per i nostri MASTER di festeggiare anche il 60° compleanno del nostro presidente GIORGIO CLEMENTINI. Non poteva mancare visto l’evento, una piccola intervista.

IMG-20210214-WA0005.jpg

Siamo partiti con una decina di bambini,ed ora siamo arrivati a quasi 250  partecipanti

Presidente … Insomma, oggi sono 60 candeline. Come ci si sente?

Un bel traguardo arrivato più veloce del mio passo in pista, si comunque nella mia testa mi sento sempre un teenager, purtroppo il fisico non va di pari passo.

Certo l’età ora permette di prendere quelle che sono le vicissitudini in modo pacato,

con quella serenità che contraddistingue  i “saggi” coetanei.

Come non affermare che l’ambiente che frequentiamo lo stare in mezzo ai ragazzi ci da quello stimolo per sentirsi più giovani.

 
Puoi raccontare come é nata l' ATLETICA FIANO ROMANO?

La nostra associazione ebbe vita nel 2006 per la volontà di un gruppo di amici 

dediti allo sport che si frequentano da ragazzi crescendo in un piccolo paese come Fiano.

Con il passare degli anni abbandonando quelle che erano le passioni sportive di ciascuno, io provengo dal tennis e dal nuoto, ci siamo ritrovati per non uscire dal gioco a correre per 

diletto. In seguito prendemmo questa specialità seriamente tanto da tesserarci con l’allora 

K42, una associazione di Roma con la quale abbiamo condiviso insieme alle nostre famiglie belle giornate all’insegna dello sport in amicizia.

Qualche anno dopo visto che il gruppo di Fiano era diventato importante sentimmo la 

necessità di creare una nostra ASD pur rimanendo sempre amici della precedente società.

Gli anni passano e avevamo bisogno di un nuovo stimolo, non ricordo chi lanciò l’idea:

dare vita alla scuola di atletica leggera per ragazzi.La risposta fu unanime e coinvolgente: SI

Iniziammo con 18 bambini i nostri figli e poi piano piano eccoci qua abbiamo realizzato il nostro sogno.

 
Come nasce la passione  per lo sport?

Ho iniziato all’eta’ di 10 anni iniziando con il nuoto e tennis, raggiungendo livelli soddisfacenti in entrambi le specialità, il nuoto secondo me sport da obbligare in quanto vitale che mette in funzione ogni parte del fisico .Riguardo quest’attivita’ ho partecipato a diversi corsi da istruttore e salvataggio e gare nella piscina dello stadio Flaminio. Nel tennis sono stato trascinato dall’effetto campione nazionale periodo Adriano Panatta e ho coltivato questa passione per circa 30 anni partecipando a numerosi tornei .

Quali emozioni si provano a gestire l'ASD FIANO ROMANO?

Avendo frequentato questo tipo di ambienti nuoto/tennis ho voluto “trasportare” la mentalità del circolo inteso come luogo di ritrovo, dove è possibile fare attività  con sano spirito sportivo ,con la grinta sportiva, ma mantenendo la lealtà sportiva. Inoltre questo permette  alle famiglie di  incontrarsi in serenità. La grinta che poi servirà nella vita di tutti i giorni nello studio nel lavoro nei rapporti sociali.

La più bella soddisfazione ?

Proprio il tipo di rapporto che abbiamo istaurato con tutti gli iscritti, ci fa capire che siamo riusciti ad ottenere quello che ci siamo prefissi anni fa’, cioè aver creato un luogo dove è permesso lo sport di massa nessuno escluso. Con vera soddisfazione abbiamo fatto un’opera sociale immensa. Sottolineo abbiamo perché il merito non è solo il mio ma di tutto il gruppo che ha creduto nel progetto.

 
Qual é l'auspicio per questa e le future stagioni ?

Come dicevo prima, siamo partiti con una decina di bambini ed ora siamo arrivati a quasi 250 praticanti. Cosa chiedere di più, siamo una società sana ed in crescita.

Come dico sempre “non c’è cosa più appagante, gratificante del sorriso di un bambino”

Grazie ancora Giorgio per la tua disponibilità.